Header Club Subacqueo Amici del Blu - Homepage
Data pubblicazione: 02/09/2011


 

Rientrati dalle ferie abbiamo trovato la gradita sorpresa di vedere nella casella della posta ordinaria una busta dalla conformazione un po' insolita più che altro per i colori e per i francobolli ed una volta recuperata la stessa è con grandissimo piacere che abbiamo appurata esserci stata spedita da A. Kunay, il bimbo indiano che il Club Subacqueo Amici del Blu ha adottato a distanta per garantigli un intero ciclo scolastico ed una qualità di vita migliore di tanti altri suoi coetanei meno fortunati.

Di seguito la scannerizzazione fronte & retro della lettera ricevuta alla quale il nostro Presidente risponderà a breve ed in calce la traduzione della stessa in italiano.

 

NBSET_376_1_Small.jpg

NBSET_376_2_Small.jpg

 

“Ciao Padrini (genitori putativi)

io e la mia famiglia stiamo bene e lo stesso spero della vostra.

Attualmente sto facendo le elementari; sto imparando la scrittura e sto diventando molto bravo.

Studio molto e faccio sempre i compiti a casa.

Alla sera gioco con i miei amici, quelli con cui studio.

Il mio argomento di studio preferito sono le scienze sociali.

I nostri insegnanti spiegano bene gli aspetti sociali dell’India ed io conosco tutti i dettagli della nostra nazione.

Sono un tipo calmo.

Recentemente (il 15 agosto) abbiamo festeggiato l’anniversario dell’indipendenza.

Nella nostra scuola le celebrazioni sono state grandiose; quel giorno ho partecipato ad una gara di corsa e sono arrivato secondo: sono stato apprezzato da tutti.

Durante le vacanze io e i miei amici andiamo allo stagno a pescare.

Io nuoto molto bene.

Grazie tantissime per il vostro aiuto.

A voi i miei amorevoli e dolci baci.

Vostro, A. Kumay”



Autore dell'articolo:
Angelo Sozzi